×
×

Germania

General information
Información General
Informations générales
Informazioni generali
Vispārīgā infromācija
Informații generale
Education and work of social carers
Educación y trabajo de cuidadores/as sociales
Formation et conditions de travail des ADV
Formazione e condizioni di lavoro delle assistenti familiari
Aprūpētāju izglītība un darbs
Educația și munca îngrijitorilor la domiciliu
Cuidados de larga duración y situación de los/as trabajadores/as sociales
L'accompagement de longue durée et les ADV
Assistenti familiari e assistenza domiciliare
Ilglaicīgā aprūpe un sociālo darbinieku situācija
Îngrijirea pe termen lung și îngrijitorii la domiciliu
Long-term care and social workers
Social protection system of elderly people in general
Sistema de protección social para las personas mayores en general
Système de protection sociale pour les personnes agées
Il sistema dell'assistenza socio-sanitaria alla popolazione anziana
Vecu cilvēku sociālās aizsardzības sistēma
Sistemul de protecție socială a persoanelor în vârstă, în general
Computer and Internet skills of the general population
Competencias informáticas y de internet de la población general
Maîtrise de l'informatique et d'Internet de la population dans son ensemble
Competenze informatiche e digitali
Vispārējās iedzīvotāju datoru un interneta prasmes
Competențele legate de utilizarea calculatorului și a internetului ale populației în general
  • Informazioni generali

     

    Country

     

    Germany

    Total population

    2012

    81 843 743

    Proportion of population

     

     

    Aged 65-79 years

    2001

    12.9%

     

    2012

    15.2%

    Aged 80 years and more

    2001

    3.8%

     

    2012

    5.4%

    Old-age dependency ratio

    1990

    22

     

    2001

    24.5

     

    2012

    31.2

    Old-age dependency ratio projections

    2020

    35.78

     

    2030

    47.21

    Life expectancy at birth, years

    2011

     

    Males

     

    78.4

    Females

     

    83.2

    Life expectancy at age 65, years

    2011

     

    Males

     

    18.2

    Females

     

    21.2

    Healthy life years expectancy at birth

    2011

     

    Males

     

    57.9

    Females

     

    58.7

    Duration of working life, years

    2011

     

    Males

     

    39.8

    Females

     

    34.8

    Employment rate of older workers aged 55 to 64, total

     

    59.9%

     

  • Assistenti familiari e assistenza domiciliare

     

    Paese

    Germania

    Assistenza a lungo termine

    Principi di base

    Nel 1995 l'assicurazione per l’assistenza a lungo termine è stata codificata nel Codice Sociale (Sozialgesetzbuch), paragonabile ai rischi di malattia, infortunio, disoccupazione e assicurazione per la vecchiaia. Si tratta di un contributo finanziato in regime di previdenza sociale indipendente obbligatori. L'assicurazione per l’assistenza a lungo termine è considerata solo un 'sistema di protezione di base'.

    Tutti i cittadini hanno la possibilità di stipulare un'assicurazione aggiuntiva volontaria per l'assistenza a lungo termine.

    L’assistenza a lungo termine comprende due modalità indipendenti di assicurazione: sociale (SPV) e privata (PPV), che sono entrambe obbligatorie con benefici identici. Non ci sono compensazioni finanziarie tra i due sistemi, ma soltanto all'interno dei rispettivi programmi (SPV, PPV).

    Assistenza sociale: finanziata dalle imposte. Hanno diritto all’assistenza i beneficiari inabili al lavoro, che non sono in grado di provvedere a se stessi e non ricevono aiuti da altri soggetti.

    Assistenza a lungo termine

    Ambiti di applicazione

    Quasi tutta la popolazione è iscritta a uno dei due regimi di assicurazione obbligatoria. Il principio di base è: “l’assicurazione per l’assistenza a lungo termine segue l’assicurazione contro il rischio di malattie'. Ogni persona che ha un’assicurazione contro il rischio di malattie è assicurata automaticamente per l’assistenza a lungo termine.

    Le persone con una assicurazione privata relativa al rischio di malattia che dà diritto alle prestazioni generali ospedaliere devono stipulare un’assicurazione per coprire l'assistenza a lungo termine.

    Assistenza sociale: ogni persona che risponde ai requisiti.

    Organizzazione dell’assistenza a lungo termine

    Caregiver informali e operatori professionali

    L’assicurazione deve garantire un’assistenza adeguata a lungo termine alle persone assicurate. Poiché questi fondi non possiedono strutture per erogare i servizi di assistenza, esse si avvalgono di strutture esterne che gestiscono case di cura e servizi di assistenza. Ogni struttura che soddisfa i requisiti di ammissione è ammessa a erogare servizi di assistenza. Ciò consente la coesistenza di servizi erogati da strutture locali, senza scopo di lucro o aziende private.

    Esistono inoltre i cosiddetti servizi di assistenza a bassa soglia, dove volontari guidati da esperti forniscono temporaneamente assistenza a lungo termine per le persone in stato di bisogno.

    Sistema di finanziamento: i Länder sono responsabili degli investimenti finanziari per la realizzazione delle strutture di assistenza; i costi di gestione e i costi per l’assistenza sono a carico degli utenti o dei loro soggetti finanziatori.

    Caregiver informali coesistono insieme a operatori professionali.

    L’istituto di base per l'autorizzazione a erogare servizi di assistenza è il cosiddetto 'contratto di cura'. Esso disciplina le prestazioni in natura e i servizi alla persona gli assicurati possono richiedere, e viene stipulato tra le compagnie assicurative e i soggetti che erogano i servizi.

     

    Assistenza a lungo termine

    Benefici per il lavoratore

    Pagamento dei contributi per l'assicurazione pensionistica per i caregiver informali. Assicurazione gratuita contro gli infortuni.

    I dipendenti di imprese con almeno 15 addetti hanno diritto al congedo retribuito fino a 6 mesi per prendersi cura di un familiare.

    Se una persona diventa improvvisamente non autosufficiente e necessita di assistenza a lungo termine, i lavoratori dipendenti possono assentarsi dal lavoro con breve preavviso per un massimo di 10 giorni, al fine di organizzare l’assistenza più adeguata.

    Previdenza sociale: pagamento dei contributi pensionistici di vecchiaia per il caregiver.

    Assistenza a lungo termine

    Costi per l’utente

    Non tutte le spese relative all’assistenza sono coperte: solo le prestazioni e i contributi di cui sopra. Se il totale delle spese di assistenza a lungo termine di una singola persona supera l'importo coperto, è richiesta la partecipazione alla spesa da parte dell’utente.

     

  • Il sistema dell'assistenza socio-sanitaria alla popolazione anziana

     

    Paese

    Germania

    PIL ai prezzi di mercato. Potere d’acquisto medio per abitante, 2011

    30 300

    Spesa pensionistica,  
    % del PIL, 2010

    10.2%

    Spesa per l’assistenza agli anziani,
    % del PIL, 2008

    0.2%

    % di popolazione over 65 a rischio di povertà, 2011

    14.2%

    Pensioni di vecchiaia

    Principi di base

    Regime di previdenza sociale obbligatoria finanziata da contributi e imposte di dipendenti e alcuni gruppi di lavoratori autonomi, che eroga pensioni retributive in funzione dei contributi e dell’anzianità contributiva.

    Pensioni di vecchiaia

    Età pensionabile

    Età pensionabile standard: 67 anni

    La legge sull'adeguamento dell'età pensionabile per lo sviluppo demografico (RV-Altersgrenzenanpassungsgesetz) del 20 aprile 2007 prevede che l'età pensionabile sia gradualmente aumentata a 67 anni fra il 2012 e il 2029, a partire dai nati nel 1947. Per tutti i nati dopo il 1963, si applica l'età pensionabile di 67 anni. Sarà ancora possibile andare in pensione a 65 anni senza riduzioni se si totalizzano 45 anni di contributi obbligatori da lavoro e cura e da periodi di crescita dei figli fino all'età di 10 anni.

    Finanziamento delle pensioni di vecchiaia

    Contributi (assicurati e datori di lavoro) e imposte.

    Strumenti per disoccupati anziani

    Nessuna disposizione.

    Finanziamento dei sistemi di assistenza a lungo termine

    Assistenza agli anziani

    Sistema pensionistico senza patrimonio di previdenza  ('pay as you go')

    Assistenza sanitaria

    Principi di base

    Assicurazione sanitaria: obbligatoria per dipendenti e assimilati fino a un certo limite di reddito e con contributi legati al reddito, nonché diritto al risarcimento sociale (Sozialausgleich) in caso di superattività finanziaria. Sistema di prestazioni in natura con eccezioni.

    Dal 1 ° gennaio 2009 è obbligatorio per l'intera popolazione stipulare un’assicurazione sanitaria pubblica o privata.

    Assistenza sanitaria

    Contributi per protesi, occhiali, ausili

    I prezzi per le forniture mediche sono concordati tra le casse malattia e i fornitori. Se ci sono importi determinati per le forniture mediche, essi costituiscono il massimale per i prezzi del contratto.

    Partecipazione ai costi da parte dell’utente: 10% del costo per glii ausili più un supplemento di € 10 per prescrizione; i bambini sono esenti.

    Il diritto agli ausili visivi è limitato ai bambini e ai giovani fino al compimento dei 18 anni e agli utenti con gravi limitazioni visive. Sono esclusi dalla limitazione gli ausili terapeutici utilizzate per il trattamento di lesioni agli occhi o malattie oculari.

     

  • Competenze informatiche e digitali

     

    Paese

     

    Germania

    Uso del computer

     

     

    Indisponibilità di un computer nell’abitazione

    2011

     

    Adulti di 65 anni o più che non possono permettersi l’acquisto di un computer

     

    17.3%

    Competenze informatiche

    2012

     

    Persone che sanno  copiare o spostare file o cartelle

     

    68.0%

    Persone che sanno effettuare operazioni di taglia-copia-incolla per duplicare o spostare informazioni

     

    66.0%

    Persone che sanno creare file compressi

     

    34.0%

    Metodi di acquisizione delle competenze informatiche

    2011

     

    Autoapprendimento

     

    66.0%

    Motivi per cui si è scelto di non frequentare un corso di informatica

    2011

     

    Già in possesso di sufficienti competenze informatiche

     

    43.0%

    Uso solo saltuario del computer

     

    8.0%

    Uso di Internet

     

     

    Frequenza accessi:

    2012

     

    Una volta la settimana

     

    78.0%

    Tutti i giorni

     

    65.0%

    Utilizzo di Internet per

    2012

     

    Home banking

     

    45.0%

    Interazione con la P.A.

     

    51.0%

    Accesso a Internet con computer portatile

     

     

    Tutti i giorni o quasi tutti i giorni

     

    9.0%

    Livello di competenza nell’uso di Internet

    2011

     

    Usare un motore di ricerca per trovare informazioni

     

    80.0%

    Inviare e-mail con allegati

     

    70.0%

    Postare messaggi in chat e/o forum di discussione

     

    31.0%

    Usare Internet per effettuare chiamate telefoniche

     

    20.0%

    Cercare informazioni su temi relativi alla salute

     

    54.0%

    Preoccupazioni relative all’uso di Internet

    2010

     

    Forte preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con conseguente perdita di informazioni e tempo

     

    28.0%

    Moderata preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con conseguente perdita di informazioni e tempo

     

    46.0%

    Nessuna preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con conseguente perdita di informazioni e tempo

     

    8.0%

    Problemi riscontrati nell’uso di Internet negli ultimi 12 mesi

    2010

     

    Perdita di tempo o di informazioni causata da un virus che ha infettato il computer

     

    18.0%

    Perdite finanziarie causate dalla ricezione di messaggi fraudolenti ('phishing') o da richiesta di informazioni personali da siti contraffatti ('pharming')

     

    2.0%

    Attività via Internet non effettuate a causa di preoccupazioni relative alla sicurezza

    2010

     

    Acquisto di beni o servizi per uso privato

     

    9.0%

    Comunicazioni con servizi e amministrazioni pubbliche

     

    11.0%

    Uso e aggiornamento di software per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

    2010

     

    Uso di qualsiasi tipo di software o strumento (anti-virus, anti-spam, firewall, ecc.) per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

     

    73.0%

    Nessun uso di software o strumento (anti-virus, anti-spam, firewall, ecc.) per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

     

    3.0%

    Non sa

     

    4.0%

    Frequenza di backup dei dati dal computer a un disco esterno

    2010

     

    Sempre o quasi sempre

     

    15.0%

    Mai o quasi mai

     

    26.0%