×
×

Lettonia

General information
Información General
Informations générales
Informazioni generali
Vispārīgā infromācija
Informații generale
Education and work of social carers
Educación y trabajo de cuidadores/as sociales
Formation et conditions de travail des ADV
Formazione e condizioni di lavoro delle assistenti familiari
Aprūpētāju izglītība un darbs
Educația și munca îngrijitorilor la domiciliu
Cuidados de larga duración y situación de los/as trabajadores/as sociales
L'accompagement de longue durée et les ADV
Assistenti familiari e assistenza domiciliare
Ilglaicīgā aprūpe un sociālo darbinieku situācija
Îngrijirea pe termen lung și îngrijitorii la domiciliu
Long-term care and social workers
Social protection system of elderly people in general
Sistema de protección social para las personas mayores en general
Système de protection sociale pour les personnes agées
Il sistema dell'assistenza socio-sanitaria alla popolazione anziana
Vecu cilvēku sociālās aizsardzības sistēma
Sistemul de protecție socială a persoanelor în vârstă, în general
Computer and Internet skills of the general population
Competencias informáticas y de internet de la población general
Maîtrise de l'informatique et d'Internet de la population dans son ensemble
Competenze informatiche e digitali
Vispārējās iedzīvotāju datoru un interneta prasmes
Competențele legate de utilizarea calculatorului și a internetului ale populației în general
  • Informazioni generali

     

    Paese

     

    Lettonia

    Popolazione totale

    2012

    2 041 763

    Popolazione anziana

     

     

    65-79

    2001

    12.6%

     

    2012

    14.1%

    >80

    2001

    2.6%

     

    2012

    4.5%

    Indice di vecchiaia

    1990

    17.7

     

    2001

    22.6

     

    2012

    27.7

    Proiezioni dell’indice di vecchiaia

    2020

    28.84

     

    2030

    36.17

    Aspettativa di vita alla nascita (anni)

    2011

     

    Uomini

     

    68.6

    Donne

     

    78.8

    Aspettativa di vita a 65 anni (anni)

    2011

     

    Uomini

     

    13.4

    Donne

     

    18.7

    Aspettativa di vita sana alla nascita

    2011

     

    Uomini

     

    53.7

    Donne

     

    56.7

    Durata della vita lavorativa (anni)

    2011

     

    Uomini

     

    34.6

    Donne

     

    34.0

    Tasso di occupazione dei lavoratori anziani (55-64 anni) – complessivo

     

    50.5%

     

  • Formazione e condizioni di lavoro delle assistenti familiari

     

    Paese

    Lettonia

    Ente di riferimento

    Ministero del’Educazione, istituti privati di educazione

    Finanziamento della formazione delle assistenti familiari

    Il finanziamento per il finanziamento statale è moderato e dalle municipalità locali è bassa. Finanziamento dagli studenti stessi è importante. Fondi comunali locali solo diversi workshop per i loro assistenti sociali per aumentare le competenze. Governo come scienza fondi prioritari (esatte) soggetti correlati.

    Requisiti di accesso alla formazione

    Nessuna restrizione

    Ente di riferimento per la formazione ulteriore

    I governi locali, le organizzazioni che impiegano lavoratori sociali.

    Finanziamento della formazione ulteriore delle assistenti familiari

    Il finanziamento da finanziamenti statali manca, il finanziamento da parte dei governi locali è importante. Finanziamento da parte degli studenti stessi è a un livello moderato. Le organizzazioni che utilizzano lavoratori sociali partecipano anche al finanziamento.

    Numero di persone inserite in percorsi di formazione per assistenti sociali

    Il numero dei titolari della laurea nel lavoro sociale e di secondo livello professionisti di istruzione superiore non è sufficiente. Il numero di questi tipi di professionisti è sufficiente.

    Ente di riferimento per la gestione e implementazione della Partnership europea per l'innovazione sul tema "Invecchiare rimanendo attivi e in buona salute" (EIP_AHA)

    Ministero del Welfare e amministrazioni locali

    Principale fonte di finanziamento della Partnership europea per l'innovazione sul tema "Invecchiare rimanendo attivi e in buona salute"

    N/R

    Requisiti per esercitare la professione di assistente familiare

    Nessuna restrizione, le persone con solo l'istruzione elementare o secondaria sono accettati come badanti.

    Requisiti in termini di competenze informatiche per esercitare la professione di assistente sociale

    Non sono richiesti requisiti

    Standard formativo per le assistenti familiari

    Vi è una classificazione delle professioni - che regola ciò che è necessario tipo di educazione per ogni professione, tra cui assistenti sociali e assistenti.

    Sistema di assistenza domiciliare

    Ci sono due settori principali in assistenza domiciliare sociale - 1) servizi sociali 2) e di cura. I servizi sociali valutano i potenziali beneficiari di assistenza domiciliare, individuando compiti necessari relativi alla casa e la cura personale. Queste attività sono raccolti su pacchetto task e vengono inviate ai servizi di assistenza. Ruolo del servizio di assistenza è quello di organizzare l'assistenza domiciliare secondo pacchetto task valutati da eventi sociali. Tradizionalmente l'assistenza domiciliare è organizzata in base alla distribuzione regionale. Ogni servizio di assistenza domiciliare regionale ha facilitatore, che organizza per i loro accompagnatori sedi regionali.

    Il corso del sistema è il seguente:

    Assessment (socials) → Pianificazione, gestione assistenti (i servizi di assistenza) → Reports (servizi di assistenza)

    Diritto alla formazione

    Gli accompagnatori hanno diritto a migliorare il loro livello di istruzione con le proprie spese. Tradizionalmente, i servizi di assistenza organizzano corsi di formazione locali (con certificazione) per i loro lavoratori. Ma non ci sono requisiti obbligatori.

    Quadro normative sulla formazione delle assistenti familiari

    Professione serie → programmi accompagnatore sociale professione → istruzione (1, 2 livello VET, laurea, corsi di laurea maestro).

    Opportunità formative per assistenti familiari

    Programmi di formazione professionale di primo livello e di secondo.

    Riferimento

    http://www.niid.lv/niid_search?qy=apr%C5%A Bp%C4%93t%C4%81js&page=2

    Certificazione delle competenze per le assistenti familiari

    Titoli di studio di primo e di secondo livello professionale per badanti.

    Riferimento

    http://www.niid.lv/niid_search?qy=apr%C5%A Bp%C4%93t%C4%81js&page=2

    Sistema di validazione dell’esperienza pregressa

    Secondo CV, colloquio di lavoro, lo scambio di informazioni informali tra i fornitori di servizi di assistenza domiciliare. Non esiste un sistema speciale.

    Il mercato del lavoro nel settore della cura domiciliare

    Principalmente, il mercato del lavoro di assistenti è a Riga. Stipendio Carer dipende tariffa oraria e ore lavorate. A tariffe orarie tra i diversi servizi di assistenza domiciliare sono simili. Gli accompagnatori spesso lavorano su quel servizio di assistenza domiciliare regionale, in cui vivono. I servizi post crisi Lettonia assistenza domiciliare ha una mancanza di assistenti, a causa della bassa retribuzione.

    Partecipazione a iniziative di collaborazione a livello europeo nel settore della cura degli anziani

    La collaborazione della Lettonia con l'Europa nel campo della cura può essere valutato come debole. Il campo della cura ha meno cambiamenti positivi negli ultimi anni. Situazione dipende direttamente del bilancio finanziario della Lettonia che è diminuito in crisi.

    Status professionale delle assistenti familiari

    Carer è una professione nel settore sociale la cui missione è quella di fornire servizi di assistenza per anziani. Gli accompagnatori sono dipendenti senza formazione professionale (in pratica), e hanno contratti con i fornitori di servizi di cura. I fornitori di servizi di assistenza di solito sono contratte con i comuni locali.

    Posto di lavoro

    Gli accompagnatori sono organizzati da facilitatori che lavorano nelle organizzazioni. In Lettonia, in particolare a Riga, ci sono molte organizzazioni di servizi di cura.

    Requisiti personali

    Requisiti informali sono molto importanti per la selezione dei lavoratori e per scopi di pianificazione. Stabilità morale, la pazienza sono necessari per fare i compiti di tutti i giorni (sostituzione coccolare, lavaggio, pulizia). Carer non dovrebbe offendere i destinatari di assistenza, anche in caso di controversie. Carer dovrebbe essere comprensibile e senza dipendenze da alcol, nicotina ecc

    Requisiti per candidati immigrati

    Sì, è importante per la pianificazione. In Lettonia ricevitori cura russa sono serviti da assistenti russi. E 'un fattore importante per organizzare relazioni armoniose tra operatori e ricevitori.

    Regolamenti e condizioni di lavoro

    • Orario di lavoro: a titolo esemplificativo, a seconda del programma di lavoro.

    • periodo di riposo e pause: no speciale (a seconda del programma di lavoro) la vocazione ai sensi della legislazione.

    • lavoro notturno: possibile, ma non praticato con gli operatori, in soli pratica care givers.

    • Vacanze: in conformità con la legislazione.

    • Congedo per malattia, maternità: in conformità con la legislazione.

    • Prestazioni di disoccupazione: in conformità con la legislazione.

    Pagamento

    Lo stipendio degli accompagnatori dipende dalla tariffa oraria e dale ore lavorate. Tariffa oraria dipende dal livello di difficoltà (1-4). Livello di difficoltà è valutata da assistenti sociali che identificano le operazioni necessarie.

    Benefit aggiuntivi

    Affidati a organizzazione di servizio assistenza. La maggior parte dei benefici comuni sono i biglietti per il trasporto pubblico, i telefoni, a volte di carburante per il trasporto. Sconti anche ai servizi di organizzazione.

    Motivazione al lavoro come assistente familiare

    Non ci sono studi sulla motivazione, ma per esperienza possono essere in seguito - l'incapacità di trovare un lavoro altrove, desiderio di reddito, di iniziare una carriera nel settore sociale (studenti), la responsabilità di parenti, vicini e amici.

    Durata media dell’impiego

    2 anni

     

  • Assistenti familiari e assistenza domiciliare

     

    Country

    Lettonia

    Ente di riferimento

    Ministero del Welfare e amministrazioni locali

    Assistenza a lungo termine

    Principi di base

    L’assistenza a lungo termine è prevista in base alle esigenze individuali della persona e delle risorse (la valutazione è effettuata da un assistente sociale). I servizi alle persone bisognose sono previsti nel loro luogo di residenza o il più vicino possibile al luogo di residenza (assistenza domiciliare, cure semi-residenziale).

    Se una persona ha bisogno di servizi speciali, l’assistenza è fornita da istituti appositi per la cura a lungo termine.

    Finanziata dal bilancio o comuni bilanci statali.

    Non esiste un regime specifico per l'assistenza a lungo termine; è integrato all'interno dei servizi sociali per anziani, bambini e disabili.

    Assistenza a lungo termine

    Ambiti di applicazione

    Cittadini lettoni e residenti stranieri che hanno ricevuto il numero di identificazione personale (tranne le persone con permessi di soggiorno temporanei).

    Organizzazione dell’assistenza a lungo termine

    Caregiver informali e operatori professionali

    1. Caregiver informali:

    Se una persona richiede cure nel luogo di residenza, il governo locale deve prima valutare la possibilità per i familiari conviventi con questa persona o le persone che hanno le spese comuni per il cibo con la persona di essere curato e che vivono nella stessa abitazione con lui o lei a fornire le cure necessarie. Se i membri della famiglia sono la cura per la persona, il governo locale deve sostenere questi familiari psicologico, attraverso la consultazione e la formazione e, se necessario, anche materialmente. Se una persona vive da solo o dei membri della famiglia che vivono insieme a questa persona, a causa della vecchiaia, il loro stato di salute o di lavoro non può assicurare la cura necessaria, la persona ha il diritto di ricevere un servizio di assistenza sociale.

    2. Operatori professionali:

    Il governo locale nel territorio di cui una persona ha registrato la sua residenza principale ha il dovere di fornire alla persona con la possibilità di ricevere i servizi sociali e di assistenza sociale corrispondente alle sue esigenze. Al fine di assicurare la valutazione professionale dei bisogni degli abitanti e la fornitura di servizi sociali di qualità, ogni governo locale ha uno specialista lavoro sociale o stabilisce un governo locale ufficio di servizio sociale.

    Assistenza a lungo termine

    Benefici per il lavoratore

    Spetta alla decisione del Comune.

    Le condizioni per l'erogazione di benefici per l'accompagnatore dipendono dal Comune e dai regolamenti interni.

    Assistenza a lungo termine

    Costi per l’utente

    Un cliente ha il dovere di pagare per l'assistenza sociale ricevuta, se non diversamente specificato. Se un cliente o un responsabile di pagamento per il cliente non è in grado di pagare per un servizio di assistenza sociale, i costi del servizio sono a carico del bilancio del governo locale nel rispetto delle procedure previste dal Consiglio dei Ministri.

    Il reddito di sicurezza sociale (basata sulle assicurazioni sociali, ad esempio di invalidità, di vecchiaia, etc.) della persona bisognosa viene utilizzato per coprire le spese relative alla permanenza in un istituto di assistenza a lungo termine, tranne per il 10% del reddito da pensione o statali di sicurezza sociale (Valsts Sociala pabalsts nodrošinājuma), che deve rimanere a sua disposizione per le spese personali.

     

  • Il sistema dell'assistenza socio-sanitaria alla popolazione anziana

     

    Paese

    Lettonia

    PIL ai prezzi di mercato. Potere d’acquisto medio per abitante, 2011

    14 700

    Spesa pensionistica,  
    % del PIL, 2010

    5.1%

    Spesa per l’assistenza agli anziani,
    % del PIL, 2008

    0.17%

    % di popolazione over 65 a rischio di povertà, 2011

    8.9%

    Pensioni di vecchiaia

    Principi di base

    Obbligatoria regime di protezione sociale finanziato con contributi per la popolazione attiva (dipendenti e autonomi) e gruppi assimilate composti da due pilastri:

    1 ° pilastro: pay-as-you-go-regime che prevede pensioni legate al reddito in funzione dei contributi e della durata di affiliazione.

    2 ° pilastro: finanziato (gestito dallo stato) Schema fornire benefici legati al capitale pensionistico maturato.

    Sulla base volontaria: assicurazione pensionistica privata (3 ° livello) finanziato dai contributi.

    Pensioni di vecchiaia

    Età pensionabile

    Uomini e donne: 62 anni

    Finanziamento delle pensioni di vecchiaia

    Contributi (assicurati e datori di lavoro), più del bilancio dello Stato (copre i contributi per conto di alcune categorie di persone).

    Strumenti per disoccupati anziani

    Nessuna disposizione speciale

    Finanziamento dei sistemi di assistenza a lungo termine

    Assistenza agli anziani

    1 ° livello: finanziamento reddito corrente ('pay as you go')

    2 ° livello: finanziati

    Assistenza sanitaria

    Principi di base

    Tax finanziato sistema sanitario per tutti gli abitanti (sulla base di residenza).

    L'assistenza sanitaria privata completa il sistema pubblico.

    Assistenza sanitaria

    Contributi per protesi, occhiali, ausili

    Non fornito dal sistema sanitario nazionale. Eccezione: impianti cocleari e occhiali per i bambini e tutti i tipi di endoprotesi.

     

  • Competenze informatiche e digitali

     

                                                   

    Paese

     

    Lettonia

    Uso del computer

     

     

    Indisponibilità di un computer nell’abitazione

    2011

     

    Adulti di 65 anni o più che non possono permettersi l’acquisto di un computer

     

    18.4%

    Competenze informatiche

    2012

     

    Persone che sanno  copiare o spostare file o cartelle

     

    61.0%

    Persone che sanno effettuare operazioni di taglia-copia-incolla per duplicare o spostare informazioni

     

    59.0%

    Persone che sanno creare file compressi

     

    38.0%

    Metodi di acquisizione delle competenze informatiche

    2011

     

    Autoapprendimento

     

    59.0%

    Motivi per cui si è scelto di non frequentare un corso di informatica

    2011

     

    Già in possesso di sufficienti competenze informatiche

     

    30.0%

    Uso solo saltuario del computer

     

    11.0%

    Uso di Internet

     

     

    Frequenza accessi:

    2012

     

    Una volta la settimana

     

    70.0%

    Tutti I giorni

     

    57.0%

    Utilizzo di Internet per

    2012

     

    Home banking

     

    47.0%

    Interazione con la P.A.

     

    47.0%

    Accesso a Internet con computer portatile

     

     

    Tutti i giorni o quasi tutti i giorni

     

    9.0%

    Livello di competenza nell’uso di Internet

    2011

     

    Usare un motore di ricerca per trovare informazioni

     

    71.0%

    Inviare e-mail con allegati

     

    62.0%

    Postare messaggi in chat e/o forum di discussione

     

    61.0%

    Usare Internet per effettuare chiamate telefoniche

     

    52.0%

    Cercare informazioni su temi relativi alla salute

     

    38.0%

    Preoccupazioni relative all’uso di Internet

    2010

     

    Forte preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con coseguente perdita di informazioni e tempo

     

    42.0%

    Moderata preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con coseguente perdita di informazioni e tempo

     

    18.0%

    Nessuna preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con coseguente perdita di informazioni e tempo

     

    8.0%

    Problemi riscontrati nell’uso di Internet negli ultimi 12 mesi

    2010

     

    Perdita di tempo o di informazioni causata da un virus che ha infettato il computer

     

    28.0%

    Pedite finanziarie causate dalla ricezione di messaggi fraudolenti ('phishing') o da richiesta di informazioni personali da siti contraffatti ('pharming')

     

    5.0%

    Attività via Internet non effettuate a causa di preoccupazioni relative alla sicurezza

    2010

     

    Acquisto di beni o servizi per uso privato

     

    15.0%

    Comunicazioni con servizi e amministrazioni pubbliche

     

    8.0%

    Uso e aggiornamento di software per proteggere il computer e I dati in esso contenuti

    2010

     

    Uso di qualsiasi tipo di software o strumento (anti-virus, anti-spam, firewall, ecc.) per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

     

    42.0%

    Nessun uso di software o strumento (anti-virus, anti-spam, firewall, ecc.) per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

     

    8.0%

    Non sa

     

    9.0%

    Frequenza di backup dei dati dal computer a un disco esterno

    2010

     

    Sempre o quasi sempre

     

    10.0%

    Mai o quasi mai

     

    20.0%

    Valutazione delle competenze informatiche e digitali delle assistenti familiari 

    La situazione è diversa a seconda delle fasce d’età. Le assistenti più giovani (fino a 35 anni) hanno competenze digitali di medio livello (uso del computer a livello di utente esperto), mentre le assistenti di età superiore a 35 anni (il gruppo più numeroso) generalmente hanno competenze digitali molto limitate o inesistenti.