×
×

Malta

General information
Información General
Informations générales
Informazioni generali
Vispārīgā infromācija
Informații generale
Education and work of social carers
Educación y trabajo de cuidadores/as sociales
Formation et conditions de travail des ADV
Formazione e condizioni di lavoro delle assistenti familiari
Aprūpētāju izglītība un darbs
Educația și munca îngrijitorilor la domiciliu
Cuidados de larga duración y situación de los/as trabajadores/as sociales
L'accompagement de longue durée et les ADV
Assistenti familiari e assistenza domiciliare
Ilglaicīgā aprūpe un sociālo darbinieku situācija
Îngrijirea pe termen lung și îngrijitorii la domiciliu
Long-term care and social workers
Social protection system of elderly people in general
Sistema de protección social para las personas mayores en general
Système de protection sociale pour les personnes agées
Il sistema dell'assistenza socio-sanitaria alla popolazione anziana
Vecu cilvēku sociālās aizsardzības sistēma
Sistemul de protecție socială a persoanelor în vârstă, în general
Computer and Internet skills of the general population
Competencias informáticas y de internet de la población general
Maîtrise de l'informatique et d'Internet de la population dans son ensemble
Competenze informatiche e digitali
Vispārējās iedzīvotāju datoru un interneta prasmes
Competențele legate de utilizarea calculatorului și a internetului ale populației în general
  • Assistenti familiari e assistenza domiciliare

     

    Paese

    Malta

    Assistenza a lungo termine

    Principi di base

    Uno schema universale fondato sulla residenza, età e necessità. Non vi è alcun sistema specifico, ma la copertura per il rischio di assistenza a lungo termine è fornito attraverso vari regimi che prevedono indennità in denaro o in natura organizzato a livello centrale, ma anche disponibile, a livello comunitario. Una miscela di denaro e in natura le prestazioni sono erogate, significa in parte testato e altri basato sui bisogni. Questi benefici sono finanziati attraverso la fiscalità generale.

    Assistenza a lungo termine

    Ambiti di applicazione

    Tutti I residenti permanenti

    Organizzazione dell’assistenza a lungo termine

    Caregiver informali e operatori professionali

    La fornitura di assistenza è di competenza di personale professionale, personale specializzato e familiari e amici.

    In entrambi gli ospedali e le istituzioni pubbliche e private, il servizio è fornito da medici, infermieri e altri paramedici e assistenti sanitari. Queste istituzioni sono sia centralizzati e / o nella comunità. Un certo numero di anziani o altre persone bisognose di assistenza a lungo termine sono curati da membri della famiglia sia in 'casa personale o le badanti dei pazienti a casa personale.

    Caregivers informali:

    Si tratta per lo più familiari che forniscono le cure a casa delle persone bisognose di assistenza a lungo termine.

    Fornitori professionali:

    I medici, paramedici e personale specializzato fornisce assistenza nelle case residenziali e semi-residenziali.

    Assistenza a lungo termine

    Benefici per il lavoratore

    Viene pagato Pension (Pensjoni tal-Wens) di un Carer ad una persona che è singolo o una vedova / er e che si prende cura a tempo pieno di un parente malato che è costretta a letto o confinato in una sedia a rotelle e che vivono nella stessa economia domestica . Il tasso di beneficio è € 98,69 a settimana e viene pagato per l'accompagnatore.

    Un Carer Allowance (Għajnuna Socjali) viene pagato ad una persona che è singolo o una vedova / er e chi si prende cura costante di un parente malato nella stessa economia domestica. Il tasso di beneficio è € 71,57 a settimana e viene pagato per l'accompagnatore.

    Assistenza a lungo termine

    Costi per l’utente

    Le persone beneficiarie di prestazioni in natura sono tenuti a dare un contributo ai costi di beni e servizi nel modo seguente:

    Home Care:

    • € 2.33 a settimana, se singolo e senza pasto

    • € 3,49 settimana se singolo e con i pasti,

    • € 3,49 settimana se coppia e senza pasti,

    • € 5,24 EUR per settimana se coppia e con i pasti.

    • pasti a domicilio: 2,21 € a pasto.

    Servizio uomo pratico: i tassi variano a seconda del lavoro e clienti dovrebbero fornire materiali.

    Incontinenza: Normale e pannolini assorbenti aggiuntivi a partire da € 0,17 a € 0,27 in base alle dimensioni.

    Cure semi-residenziale:

    I residenti dei Centri diurni pagano una tassa nominale che va da 2,33 € a 5,82 € al mese.

    Assistenza residenziale:

    I residenti delle case anziani contribuiscono all'80% della loro pensione e il 60% del loro reddito netto rimanente a condizione che i residenti non sono lasciati con meno di 1.398 € all'anno (pensione e altri redditi) a loro disposizione. Pertanto i residenti continuano a ricevere il loro diritto a pensione di meno il contributo mensile detratto.

     

  • Il sistema dell'assistenza socio-sanitaria alla popolazione anziana

     

    Paese

    Malta

    PIL ai prezzi di mercato. Potere d’acquisto medio per abitante, 2011

    21 500

    Spesa pensionistica,  
    % del PIL, 2010

    8.3%

    Spesa per l’assistenza agli anziani,
    % del PIL, 2008

    0.52%

    % di popolazione over 65 a rischio di povertà, 2011

    18.1%

    Pensioni di vecchiaia

    Principi di base

    Obbligatoria regime di assicurazione sociale finanziato con i contributi che coprono la popolazione attiva (dipendenti e autonomi / auto-occupata) e pensionistici a seconda dei contributi e della durata di affiliazione reddito.

    Pensioni di vecchiaia

    Età pensionabile

    • - Per le persone nate prima del 1 gennaio 1952: gli uomini - 61 anni, le donne - 60 anni. Le donne hanno la possibilità di andare in pensione a 61 anni, se così lo desiderano.
    • - Per le persone nate negli anni di calendario 1952-1955: uomini e donne 62 anni.
    • - Per le persone nate negli anni di calendario 1956-1958: uomini e donne: 63 anni.
    • - Per le persone nate negli anni di calendario 1959-1961: uomini e donne: 64 anni.
    • - Per le persone nate a partire dal 1 gennaio 1962: gli uomini e le donne: 65 anni.

    Finanziamento delle pensioni di vecchiaia

    I contributi complessivi da datori di lavoro, dipendenti, / lavoratori autonomi occupati autonomi e lo stato.

    Strumenti per disoccupati anziani

    No disposizione speciale

     

    Finanziamento dei sistemi di assistenza a lungo termine

    Assistenza agli anziani

    Finanziamento Utile corrente ('pay as you go')

    Assistenza sanitaria

    Principi di base

    Sistema universale finanziato da governi, datori di lavoro e dipendenti. Tutte le persone di cui alla legge sulle assicurazioni sociali del 1956 sono ammissibili per l'assistenza sanitaria gratuita.

    Assistenza sanitaria

    Contributi per protesi, occhiali, ausili

    Test Sight sono offerti gratuitamente-of-charge a tutte le persone coperte da assistenza sanitaria di base. Ausili Tuttavia visivi e bicchieri sono disponibili solo per i titolari della carta rosa. Le lenti a contatto sono autorizzati solo in casi particolari. Gli apparecchi acustici sono anche solo messi a disposizione per i titolari di carta rosa.

     

  • Competenze informatiche e digitali

     

    Paese

     

    Malta

    Uso del computer

     

     

    Indisponibilità di un computer nell’abitazione

    2011

     

    Adulti di 65 anni o più che non possono permettersi l’acquisto di un computer

     

    4.4%

    Competenze informatiche

    2012

     

    Persone che sanno  copiare o spostare file o cartelle

     

    56.0%

    Persone che sanno effettuare operazioni di taglia-copia-incolla per duplicare o spostare informazioni

     

    58.0%

    Persone che sanno creare file compressi

     

    36.0%

    Metodi di acquisizione delle competenze informatiche

    2011

     

    Autoapprendimento

     

    46.0%

    Motivi per cui si è scelto di non frequentare un corso di informatica

    2011

     

    Già in possesso di sufficienti competenze informatiche

     

    20.0%

    Uso solo saltuario del computer

     

    7.0%

    Uso di Internet

     

     

    Frequenza accessi:

    2012

     

    Una volta la settimana

     

    66.0%

    Tutti i giorni

     

    57.0%

    Utilizzo di Internet per

    2012

     

    Home banking

     

    41.0%

    Interazione con la P.A.

     

    41.0%

    Accesso a Internet con computer portatile

     

     

    Tutti i giorni o quasi tutti i giorni

     

    14.0%

    Livello di competenza nell’uso di Internet

    2011

     

    Usare un motore di ricerca per trovare informazioni

     

    67.0%

    Inviare e-mail con allegati

     

    61.0%

    Postare messaggi in chat e/o forum di discussione

     

    44.0%

    Usare Internet per effettuare chiamate telefoniche

     

    30.0%

    Cercare informazioni su temi relativi alla salute

     

    39.0%

    Preoccupazioni relative all’uso di Internet

    2010

     

    Forte preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con conseguente perdita di informazioni e tempo

     

    33.0%

    Moderata preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con conseguente perdita di informazioni e tempo

     

    20.0%

    Nessuna preoccupazione che il computer sia infettato da un virus con conseguente perdita di informazioni e tempo

     

    11.0%

    Problemi riscontrati nell’uso di Internet negli ultimi 12 mesi

    2010

     

    Perdita di tempo o di informazioni causata da un virus che ha infettato il computer

     

    31.0%

    Perdite finanziarie causate dalla ricezione di messaggi fraudolenti ('phishing') o da richiesta di informazioni personali da siti contraffatti ('pharming')

     

    1.0%

    Attività via Internet non effettuate a causa di preoccupazioni relative alla sicurezza

    2010

     

    Acquisto di beni o servizi per uso privato

     

    7.0%

    Comunicazioni con servizi e amministrazioni pubbliche

     

    1.0%

    Uso e aggiornamento di software per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

    2010

     

    Uso di qualsiasi tipo di software o strumento (anti-virus, anti-spam, firewall, ecc.) per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

     

    57.0%

    Nessun uso di software o strumento (anti-virus, anti-spam, firewall, ecc.) per proteggere il computer e i dati in esso contenuti

     

    3.0%

    Non sa

     

    2.0%

    Frequenza di backup dei dati dal computer a un disco esterno

    2010

     

    Sempre o quasi sempre

     

    18.0%

    Mai o quasi mai

     

    17.0%